Video

[youtube https://www.youtube.com/watch?v=_HEYrqVqDM0%5D

Ci penso da lontano da un altro mare un’altra casa che non sai

La chiamano speranza ma a volte è un modo per dire illusione
Ci penso da lontano e ogni volta è come avvicinarti un po’
Per chi ha l’ anima tagliata l’amore è sangue, futuro e coraggio
A volte sogni di navigare su campi di grano
E nei ritorni quella bellezza resta in una mano
E adesso che non rispondi fa più rumore nel silenzio il tuo pensiero
E tu da li mi sentirai se grido

Io non ho paura x4

Il tempo non ti aspetta
Ferisce questa terra dolce e diffidente
Ed ho imparato a comprendere l’indifferenza che ti cammina accanto
Ma le ho riconosciute in tanti occhi le mie stesse paure
Ed aspettare è quel segreto che vorrei insegnarti
Matura il frutto e il tuo dolore non farŕ piů male e adesso alza lo sguardo
Difendi con l’amore il tuo passato
Ed io da qui ti sentirò vicino

Io non ho paura x4

E poi lasciarti da lontano rinunciare anche ad amare come se l’amore fosse clandestino
Fermare gli occhi un istante e poi sparare in mezzo al cielo il tuo destino
Per ogni sogno calpestato ogni volta che hai creduto in quel sudore che ora bagna la tua schiena
Abbraccia questo vento e sentirai che il mio respiro è più sereno

Io non ho paura
Di quello che non so capire
Io non ho paura
Di quello che non puoi vedere
Io non ho paura
Di quello che non so spiegare
Di quello che ci cambierà

(Ogni volta che l’ascolto penso a mia nonna)

Se dovessi dire quale genere musicale mi piace, non saprei rispondere. O meglio, so che mi piace il jazz, e il rock, ma ci sono alcune canzoni che non so proprio dove mettere. Non sono mai stata una grande intenditrice di musica, e, eccetto le categorie classiche di cui sopra, più o meno facili da […]

Contina a Leggere

Ieri, tornando a casa, ascoltavo “Chi te l’ha detto” degli Stadio alla radio. C’è una frase, in quella canzone, che mi ha sempre dato i brividi: <<Perché stanotte ho toccato qualcosa di eterno>>. E questo mi ha dato lo spunto per riflettere. Eterno mi è sempre piaciuto, come aggettivo/sostantivo. Mi è sempre piaciuto il suono […]

Contina a Leggere

Follow

Get the latest posts delivered to your mailbox: