Il martirio di San Valentino

Io ho sempre festeggiato San Valentino. Quando ero piccolina, festeggiavo soltanto il mio onomastico (Regali! Dolci!), quando ho trovato l’amore festeggiavo (e festeggio e festeggerò) l’onomastico & l’amore. Quando ero single, non ho mai sentito il peso della sfigaggine di tale condizione— Non sono invidiosa — rispondevo alle mie compagne di classe, distrutte ed umiliate dal non […]

Continua a leggere

Di Cupcakes e Macarons

Ieri sera, per la prima volta in vita mia, ho assaggiato i cupcakes. Quelli con i brillantini sulla glassa, brillantini che mi hanno trasformata in Jem la cantante per buona parte del tempo. La settimana scorsa, sempre per la prima volta, ho mangiato i macarons. Li ho presi al limone, al pistacchio e al mandarino. […]

Continua a leggere

I nomi propri.

Sentire che un ragazzino di 14 anni sia stato seviziato da tre maggiorenni, più grandi di lui di ben dieci anni, è una notizia che fa male. Fa male a prescindere dalla regione in cui si vive, fa male a prescindere dalla nazionalità, fa male a prescindere da tutto. Fa male perché qui, ad essere […]

Continua a leggere

Bocche larghe

Io faccio parte delle persone schizzinose, specialmente per quanto riguarda il cibo, pertanto non rientro proprio nella categoria delle  Mouths Wide Shut. Eccetto per una cosa, forse. La trippa! So bene di cosa si tratti, so bene cosa mangio quando la mangio ma, in barba alla mia indole da perfettina, io adoro la trippa: al sugo, in […]

Continua a leggere

L’estate sta finendo

Poco fa ho fatto la doccia. Quando mi sono spogliata, ho notato quanto la mia abbronzatura – conquistata con grande pazienza e fatica – stia andando via. Poco a poco, piccole particelle si staccano dal mio corpo e cadono, polverizzandosi, disperdendosi nell’aria. Proprio come questa estate. Estate che non è mai arrivata, a detta di molti, che […]

Continua a leggere