Mi tasto per senti’ se ci so’

E’ sempre tutto così complicato. Persino sapere se quei pochi soldi racimolati in soli tre mesi di lavoro saranno tassati o no. La cosa più comica, è che quello che semina zizzania e non sa rispondere alle domande è un’istituzione pubblica. Di quelle tra le più severe, poi.  “Io boh. Mi tasto per senti’ se […]

Continua a leggere

Il mio futuro

In realtà a me non dispiacerebbe poi così tanto, fare l’avvocato. Scrivere gli atti, parlare con le persone, tutelare i loro interessi, decidere quanto e quando lavorare (scadenze permettendo), poterlo fare in modo preciso ed ordinato mettendoci creatività nel medesimo tempo: mi ci vedo, in questa veste. Le mie paure nascono dal fatto che non […]

Continua a leggere