Abitanti della blogosfera Essere me Figlie di Eva Paturnie Poesia

Sorpresa

comments 2

buffo. desideravo perdermi, convinta di non essere trovata ma sbagliavo.

la cosa, stranamente, non mi da tutto il fastidio che credevo. l’ombra della mi accarezza i con le dita sottili.

riuscirò ancora a liberamente, è un patto che stringo con me stessa. la Luna mi è testimone.

tanto più che il ora mi aiuta.

[grazie per le tue orme, errante]

2 Comments

    • Grazie Stefano. Voglio che sia il mio diario in effetti, mi manca il mio piccolo angolo di poesie. 🙂

      Chissà se tornerai o dimenticherai quest’antro, troppi ne hai visti di miei… 🙂

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.