Scosse

Eccomi qui, pronta e pimpante, sono tornata sana come un pesce (solo con un pò di tosse). Avere l’influenza è stato strano, perché io non la prendevo da tantissimo tempo. Sì, d’accordo, prendevo il raffreddore, ma una bella influenza fatta per bene come questa qui, con la febbre a 39°, erano anni che non mi capitava. Forse a volte è necessaria, per dare una scossa agli anticorpi. 😛

Ed a proposito di scosse. Sto cercando disperatamente un lavoro. Quello che ho, da 50 € al mese, non mi basta più. Ho bisogno di soldi (e chi non ne ha bisogno?) quindi ho deciso che, anche se mio papà è contrario, alla prossima occasione part-time (perché voglio finire l’università in ogni modo) prendo e porto a casa. Pensare che il lavoro ce l’avevo: part-time, in un ufficio, a fare la segretaria. Poi lo lasciai, perchè era un lavoro “estivo”, e perché dovevo andare avanti ed indietro a Firenze. Ma ora che l’università è qui non ci sarebbero più questi problemi… Voglio un lavoro bloggers. Lo voglio davvero. La prossima settimana una coppia bellissima di produttori di vino che ho conosciuto al Vinitaly ci ha invitato nella loro tenuta. In realtà è da tanto che ci ha invitato, pare che io gli sia rimasta bene come loro sono rimasti bene a me, e finalmente dovremmo andarci. Spero davvero che esca la possibilità di trovare un’occupazione.. perché 50 euro sono davvero pochini, anche se ringrazio il cielo di avere almeno quelli.

…Un modesto impiego, io non ho pretese,
voglio lavorare per poter alfin trovar
tutta la tranquillità!..

13 Commenti

  1. Anche io lo dovrei trovare,ma porca miseria,st’accademia dannata non si decide a darmi equilibrio!!:( Gli orari variano sempre!
    Speriamo bene,và,un bacione!!!

  2. bertornata!!! e si come ti capisco per i soldi…anke a me non bastano perchè sono pochi e se compri una cosa devi rinunciare ad altro… ti auguro di trovare un lavoro… buona giornata…

  3. mannaggia, 50 euro sono davvero niente ormai >.< come ti capisco, prima non volevo sentir parlare di lavoro nemmeno in sogno, e ora che ne ho uno per quanto misero…non riesco a farne a meno! dai dai, di solito per lavori non troppo impegnativi a livello di tempo, si trova qualcosa!

  4. oh oh io son tre mesi che cerco e miseria ladra non ho trovato neanche da far la spazzina… sigh

  5. Fede

    Essì, fan sempre comodo un po di soldi in più!
    Quando ho iniziato a lavorare, mi sono tolta un grosso peso.. finalmente potevo prendere tutti i treni che volevo senza dover badare ai soldi.. quindi andare a trovare Alessandro più o meno quando volevo x3 ogni viaggio, andata e ritorno, erano 50 euro assicurati
    questo un anno fa… ora sono 60 assicurati! Terribile!!!!
    In ogni modo, Vale cara, ti auguro di trovare presto qualcosa! In bocca al lupo ;D

  6. Soldi in più servono sempre e comunque. Perdonami, se ho latitato, ma mi è ritornato il pc completamente formattato oggi.
    Ti penso tanto, e sappi che incrocio le dita per te, cucciola mia! <3

  7. Ti capisco tanto Vale, anch’io ne avrei così bisogno… Ti auguro di avere successo nella ricerca, un bacio!

  8. Ciao tesoro!
    a quanto vedo siamo sulla stessa barca… il contratto che ho attualmente scadrà a natale, quindi sono alla disperata ricerca di un lavoro semi-decente. Mannaggia alla nostra condanna di studentesse squattrinate!!!! 🙁 (che poi a dirla tutta io non avrei grosse esigenze finanziarie, infatti mio padre è contrario che io lavori, ma non so te ma io non tollero davvero più di dover sempre chiedere soldi ai miei! mi sa che è giunta l’ora di un po’ di indipendenza^^)

  9. Anche mio padre è contrario, ma, come te, voglio un pò di indipendenza!!!!
    Crepi il lupo e grazie per i vostri incoraggiamenti!! ^^

I commenti sono chiusi.