Bestiario Stati

Scelte

Leave a comment

Avete presente quando vi si frappongono due alternative e non sapete quale scegliere? O meglio, lo sapete, ma anche se Cervello dice che avete fatto bene, che avete imboccato la strada giusta, Cuore afferma il contrario, costringendovi a pensare all’altra opzione, a quanto forse sarebbe stato meglio se… Ecco, io mi trovo in questa situazione ora. Sebbene coscientemente sappia di aver fatto la scelta giusta, acquistando un paio di dal tacco non troppo alto, infradito – perché altrimenti mi scivola il piede in avanti, essendo magro – più economici; continuo a pensare all’altro paio, con tante fasce a coprire il piede – quindi più eleganti – ma senza infradito e con un tacco più basso. Sebbene io abbia preferito essere intelligente piuttosto che vanitosa, continuo ad avere rimorsi e a pensare che forse sarebbe stato meglio l’altro paio, più carino, più scomodo, più costoso. Scommetto che, se avessi davvero comprato seguendo Cuore, a quest’ora starei torturandomi con Cervello dandomi della sciocca vanitosa, ripetendomi quanto non abbia imparato nulla dal passato, facendomi angosciare ancora da una scarpiera che ospita decisamente troppi scheletri di ultra piatti o zeppe ultra alte che mi ricordano quando nello seguivo Cuore, invece che Cervello. Decisamente, è complicato essere .