Essere me

Ritorno sullo scudo (e non sopra di esso)

comments 14

Ho vinto contro i persiani. Ho vinto cioè contro primavera, sonno, occhi gonfi e poca voglia di studiare. Ho vinto io! Ed ho preso 26.. 🙂 Confesso che ho passato gli ultimi giorni chiusa in casa, pc spento, rinunciando anche all’istituzione del sabato sera, ma ne è valsa la pena. Stamattina ho fatto il mio secondo esame da quando sono passata a Siena, ed anche qui le cose strane sono state diverse.. 🙂

  1. L’esame era alle dieci. Io sono abituata ad averlo alle nove.
  2. Mi sono svegliata presto, verso le sei, per ripassare. E non alle quattro per prendere l’autobus che mi portasse a Firenze.
  3. Il pullman ci ha messo 45 minuti per arrivare a destinazione, invece che due ore e mezzo.
  4. All’una ero a casa.
  5. Il prof che mi ha interrogato è giovane e carino, altro che barbosi vecchiacci dalla barba lunga e mentalità corta, o zitellacce acide pronte a sfogarsi sul prossimo.

Insomma, ora posso rimettere mano ai vostri blog e commentare un bel pò (devo rifarmi)… e, naturalmente, cazzeggiare a volontà: i prossimi appelli sono a giugno.. 😉

Grazie a tutti i vostri commentini affettuosi ed i vostri in bocca al lupo! Mi ha fatto un enorme piacere. ^^