Gli ultimi Stark - HBO
Distrazioni più o meno mondane Opinioni Serie tv

Recensioni lampo: Il Trono di Spade 8×04,”Gli ultimi Stark”

comments 2

Sarò sincera: questa puntata non mi ha entusiasmato affatto.

Anzi, nella prima parte mi ha annoiato pure parecchio.

Come prevedevo, ho perso tutto l’hype generato dal Re della Notte, e assisto passivamente alla fine della serie con malcelato disincanto.

Riusciranno i nostri eroi a sconfiggere la Regina Nera e a riportare la pace nel mondo? Sinceramente, non mi importa più. Ho solo la curiosità di sapere chi andrà sul Trono e la voglia di saperlo guardando la puntata e non leggendo uno spoiler.

Perciò:

  1. Non viene fatta menzione al Re della Notte, salvo sparuti commenti qua e là. Che Flop. Il Nemico più grande di tutti i tempi ucciso da un banale colpo di daga in un minuto scarso. E senza lasciare alcuna traccia di sé, neanche nei pettegolezzi di quartiere. Che tristezza. Hanno ridotto il Night King ad un video “Expectation vs Reality” di YouTube;
  2. Daenerys e Cersei sono praticamente nella stessa situazione: stesso precario equilibrio mentale, troppi lutti da sopportare e uno spiccata propensione al dominio assoluto. Entrambe sono sole, entrambe si sentono abbandonate da tutti e disperate. E per questo, entrambe stanno perdendo il controllo;
  3. I fratelli Stark contro Daenerys. O meglio, le sorelle Stark, perché Bran non mi sembrava molto partecipe mentre Arya e Sansa cercavano di convincere Jon a ribellarsi alla Khaleesi. E, a questo proposito:
  4. Tutti a fare meme su Sansa che non sa tenersi un segreto, ma cosa vi aspettavate? Cercava di convincere Jon a prendere il Trono prima di sapere chi fosse, mi sembra perfettamente logico che lo faccia adesso che non deve sforzarsi troppo per trovare un motivo legittimo per convincere tutti…
  5. Nel consiglio di guerra dove si cerca una strategia per sconfiggere Cersei, Arya non viene considerata. Mi ha dato un po’ fastidio questa cosa; insomma stiamo parlando di ARYA STARK, quella che ha ucciso, con un sol colpo di daga, il Re della Notte, arrivando alle sue spalle senza farsi vedere neanche dai suoi generali. Boh.
  6. Com’è che ora ci si ricorda di Bran come probabile Lord di Grande Inverno? Finora ha governato Sansa e nessuno ha mai avuto niente da ridire, tutt’a un tratto ci si ricorda dell’ultimo erede maschio della famiglia. Spero non lo mettano davvero a capo di Grande Inverno perché sarebbe l’ennesima stupidaggine.
  7. Jaimie e Brienne: fanservice. Tristezza. Tristezza a palate poi quando penso che Jaimie si è offerto a Brienne dopo che è stata presa in giro la sua verginità. Come se lei dovesse rimediare e lui la aiutasse a farlo dal momento che nessuno ci aveva pensato prima;
  8. Spettro. 🙁  Mi sa che non avevano abbastanza CGI per tutti. Almeno Jon poteva fargli una carezza prima di lasciarlo andare via con Tormund… Jon Snow finirai dritto su una pubblicità progresso contro l’abbandono degli animali, I tell you.
  9. Bronn: ma cos’era quell’entrata alla Terminator? Mi è scappato quasi da ridere…
  10. Missandei: è stato un colpo di scena, ma a dire il vero non mi ha preso al cuore così tanto. Non la considero una mossa sensata, voglio dire, a cosa è servito? A far uscire di senno ancora di più Daenerys e giustificare la sua follia imperante e assolutista, in modo tale che, quando verrà uccisa, la cosa avrà una spiegazione moralmente accettabile?
  11. Daenerys, come fai a non vedere una flotta, in mare aperto, dall’alto dei cieli?
  12. Cersei, perché non hai dato l’ordine agli arceri di scoccare le frecce? Avresti ucciso tutti in un colpo solo, come hai fatto quando hai usato l’Altofuoco nella Cattedrale. E’ perché sarebbe finito tutto con due puntate di anticipo, vero?
  13. Euron, hai capito bene o devo chiamarti Mr Cellophane? Non mi sembrava che avessi colto il nesso. Se è vero ciò che credo, e che cioè Cersei abbia mentito a Tyrion circa la sua gravidanza, può anche darsi che sia realmente incinta di Euron tontolone Greyjoy, ma credo di più al fatto che stia bluffando con tutti e che in grembo non porti alcuna creatura.
  14. Non capisco perché tutti se la siano presi per il fatto che Jaimie torni da Cersei. A me pare ovvio che vada ad ucciderla. Praticamente, ha detto a Brienne che deve andare ad Approdo del Re ad uccidere la sorella, e che va a farlo perché è una brutta persona tanto quanto lei. Mi sembra che Jaimie senta una sorta di responsabilità verso il mondo tutto, mi sembra che senta sulle spalle il fardello della colpa. Mi sembra, cioè, che si senta l’unico in grado di liberare il mondo dalla sorella poiché legato a doppio filo con lei, e perché ha la sua stessa indole assassina. Che poi abbia un rapporto morboso con Cersei, che provi ancora qualcosa per lei e che non riesca a dimenticarla mi pare altrettanto ovvio. Non penserete mica che sia innamorato di Brienne, vero?
  15. Fuggi fuggi generale: in pratica ad affrontare Cersei ci vanno in sei. Mi sembra strano che i personaggi secondari principali (passatemi il termine) scompaiano quasi tutti prima della fine. Per come l’hanno messa, pare che non torneranno più.

Come sempre, fatemi sapere cosa ne pensate.

2 Comments

  1. Anche secondo me Jaime va ad uccidere Cersei, poi è lo sterminatore di re!
    Magari si è innamorato di Brienne e vuole essere una persona migliore, o comunque non credo alla teoria che stia tornando da Cersei per aiutarla!
    Povero drago poi ;_;
    Sono curiosa di vedere i disegni di Varys e Tyrion dopo il segreto svelato da Sansa!

  2. Non so se hai visto la puntata, quindi rispondo senza spoilerare! 😛
    Io non credo che Jaimie sia innamorato di Brienne, l’ho detto più volte. Lui è innamorato della sorella, il loro è un rapporto morboso che non finirà mai… però anch’io credo che non torni da lei per aiutarla!
    Rheagal. 🙁
    Anch’io sono curiosa! 😛 Stephen King dice che secondo lui sarà Tyrion a sedere sul Trono di Spade… vediamo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.