Pour parler Stati

La follia della donna…

comments 4

… quel bisogno di che non vuole sentire ragioni… (cit.)

In questa puntata, signore e signori, parliamo di scarpe.

Che io vada matta per le , o , o maschili allacciate, o scarpe da college, o in qualunque altro modo possano essere chiamate (io, ad esempio, le chiamo “Scarpe alla ”) è ormai cosa risaputa: questo tipo di calzature hanno sempre avuto, su di , un grande fascino. Mi sanno di intellettuale, di insolito, di ribelle: come ogni accessorio maschile indossato da una donna, questo tipo di calzature mi ha sempre catturato per il loro stile antico e moderno allo stesso tempo.

E’ per questo motivo che, quando le ho viste, non ho saputo resistere, e le ho comprate.

L’annoso dubbio riguarda, come spesso accade, la scelta del modello.

Tra due modelli praticamente quasi identici, riesco a scovare, come il 99,9 % delle donne, differenze su cui rimuginare per un numero x di giorni.

Avevo puntato questi due modelli:

In realtà avevo puntato, per primo, il modello di destra, snobbando clamorosamente quello di sinistra. Ma poi, provandolo, si è insinuato in me il seme del dubbio: e se fosse meglio questo? Indubbiamente è più femminile, e più comodo. Ma quella suola a carrarmato non la posso soffrire, specialmente se vista da davanti. Mi ricorda, ancora ora che le guardo, la bocca di quelli che hanno, tra un dente e l’altro, un centimetro di spazio. Così, dopo una sorta di tira e molla, mi sono decisa per quelle a destra: mi piacciono di più colore & suola e rispecchiano maggiormente il modello originario.

Solo che, a distanza di giorni, continuo a pensare alle altre. E se fosse stato meglio prendere le prime? E se avessi sacrificato, come spesso accade, la comodità in favore della bellezza? E se le seconde fossero troppo da uomo?

Annosi . Eterni, annosi . Rimpiango l’infanzia, dove era mamma a scegliere, e badavo poco a ciò che mettevo ai piedi.

Chiedo aiuto. Voi che ne pensate?

4 Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.