La Dispute – A Broken Jar

Anche questa canzone è decisamente allegra e spensierata, ça va sans dire che è stata scritta a cavallo di un unicorno bianco dal corno dorato. Ad ogni modo sono riuscita ad ascoltarla tutta, e ho letto il testo.

Più che cantata, la canzone è recitata. La voce del cantante è disperata per rendere al massimo i concetti espressi nel brano; è un uomo in balia delle sue ed illusioni, che, confusamente, cerca di capire quale sia la realtà e quale l’immaginazione.

E’ una canzone forte, che mi ha stretto il cuore. Mi è venuta voglia di abbracciare forte questo tizio e dirgli che andrà tutto bene.

Credo che se si ascolti questo genere musicale tutto il giorno per tutti i giorni, possano sorgere istinti suicidi. Don’t try this at home.

Pubblicato da Diario

Vivo in mondo fatto di libri e computer. Bloggo dal lontano giugno 2007.

Follow

Get the latest posts delivered to your mailbox:

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: