Essere me Paturnie

La diligenza del buon padre di famiglia

comments 4

Io che – purtroppo? per fortuna? – ho studiato diritto privato, ho letto spesso e volentieri una frase ricorrente negli articoli: "..usi la diligenza del buon padre di famiglia.."; "… con la diligenza del buon padre di famiglia..", per indicare l’onestà e l’impegno concreto messo nella stipula di un contratto nel mantenere l’impegno dato.
L’altro giorno però ho letto la notizia di un padre che, dopo essersi completamente spogliato ed aver spogliato le proprie figlie, ha messo la più grande a cavalcioni su di lui e ha cominciato ad accarezzarla. Dei bagnanti lo hanno visto e hanno chiamato i carabinieri, uno gli si è avventato addosso picchiandolo e offendendolo. All’arrivo delle forze dell’ordine l’uomo si è difeso affermando di essere stato frainteso, che stavano facendo solo "un innocente gioco in acqua". Ora. Non erano in acqua, e non mi sembrava molto.. innocente. Il buon padre di famiglia ora è agli arresti, e le bimbe sono tornate a casa con la mamma. Verranno visitate per stabilire se hanno subito abusi anche precedenti al fatto, ma negi loro ricordi resterà comunque questa brutta avventura. In ogni caso, veder picchiare il proprio genitore non è una bella cosa. Figuriamoci se poi veramente questo brav’uomo ha abusato di loro.

Non si deve giudicare a priori, lo so. Ma per me, quello che stava facendo lui non erano "semplici giochi nell’acqua"..

No tags for this post.