Fili d’aria e d’acqua.

Poco fa, mentre alla fermata aspettavo il pullman, ho guardato in su, verso gli alberi.
Una ondeggiava al vento. Doveva essere intrisa di pioggia, perché luccicava, dondolando lentamente, piccola vela spinta dal vento.
Sembrava una bolla d’ soffiata dall’.

Pubblicato da Diario

Vivo in mondo fatto di libri e computer. Bloggo dal lontano giugno 2007.

Follow

Get the latest posts delivered to your mailbox:

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: