E’ vergognoso

Uccidere un uomo senza un motivo. E, per di più, ucciderlo picchiandolo, con una spranga di ferro. Come bestie, come primitivi, dando libero sfogo all’istinto primordiale, all’odio, al Male. Non ho altre emozioni se non schifo e rabbia. Non ci sono giustificazioni, l’azione non è commisurata ad alcuna reazione che possa aver scatenato la furia omicida. Vergogna.

No tags for this post.
Pubblicato in: Pour parler

sull'Autore

Pubblicato da:

Vivo in mondo fatto di libri e computer. Bloggo dal lontano giugno 2007.