La mia giornata ideale

DAILY PROMPT Sparkling or Still What’s your idea of a perfect day off: one during which you can quietly relax, doing nothing, or one with one fun activity lined up after the other? Tell us how you’d spend your time. (Participating in NaBloPoMo? Head to BlogHer’s NaBloPoMo Central for more!) La mia giornata ideale sarebbe un misto […]

Continua a leggere

Il naso

Il 28 ottobre del 2014, il quartiere nel quale vivevo accese i camini. Un gran fumo si alzo da quel rituale, perché i camini non venivano usati da tanto e gli spazzacamini di Mary Poppins avevano deciso di non ballare più sui tetti delle case stringendo la mano ai loro abitanti, così per le strade […]

Continua a leggere

Doppelgänger Alert

Doppelgänger Alert. Era bastato il fatto che T. mi avesse invitata a casa sua per insospettirmi. Io e lei ci conoscevamo, è vero, ma non potevamo definirci amiche, e la richiesta di “andare a vedere casa nuova” mi sembrò alquanto strana. Mi aveva incontrato per strada, e, nonostante la notevole abilità conquistata nel corso degli anni di […]

Continua a leggere

L’amico immaginario

Imaginary Friend. Quando ero piccola avevo anch’io un amico immaginario. Si chiamava Pic, era un folletto, e lo avevo inventato dopo aver visto la prima puntata di Memole. Quando vidi il cartone, infatti, pensai che sarebbe stato bello avere un amico speciale, tutto mio, che potevo vedere solo io e con cui potevo parlare solo […]

Continua a leggere

Sweeping Motions

Sweeping Motions. D’incasinato in questo momento c’è l’intera mia camera. Il motivo? Devo cambiare le lenzuola ai letti, ma non ne ho la minima voglia! Solitamente sono una persona assai precisa ed ordinata ma, quando mi prende bene, riesco ad isolarmi così tanto nel computer o nei libri che tendo a dimenticare il mondo che […]

Continua a leggere

Sulle ragazze tirchie

L’altro giorno mi è capitato di vedere su You Tube uno di quei video haul dove le ragazze mostrano i loro acquisti. La ragazza in questione compra molto dai negozi low cost, come H&M, Piazza Italia, e spesso fa compere anche dai negozi cinesi, fisici e virtuali. Pertanto, quando ieri l’ho sentita definirsi “tirchia”, mi […]

Continua a leggere