Rimembranza

Nel primo giorno d’estate, tanto diverso da quello dell’anno scorso, sono in quello che un tempo definivo “il tempio dell’anima”. Sorridendo a questa ridondante definizione mi guardo intorno. Tutto è cambiato eppure è tutto uguale. Gli alberi, come vecchi amici, curvano i loro rami verso di me, come se mi dicessero: “Bentornata!”. Sono cresciuti. Le […]

Continua a leggere