Pour parler Stati

Buoni propositi tag

comments 4

Buoni propositi tag

Oggi niente Writing Challenge: devo tenere fede ad una promessa fatta a Contraddizione Ambulante, che ringrazio. E’ già qualche tempo, infatti, che mi ha invitato a partecipare al suo “ ” ma io ho visto la nomination solo pochi giorni fa quindi non ho potuto prendere parte al gioco prima di oggi… Ma ora non ho più scuse, dunque bando alle ciance e via!

Le regole sono:

  1. Citare il creatore del tag unacontraddizioneambulante;
  2. Scrivere almeno tre buoni propositi;
  3. Taggare cinque .

I miei buoni propositi per il 2017 sono pochi ma ottimi. Il primo è quello di parlare di più. Di non aver paura di far sentire gli altri sciocchi se parlo più chiaramente e di dire in maniera più diretta ciò che penso. Di lasciare da parte, insomma, la mia naturale diplomazia per dare spazio alla mia spontaneità. E’ stata la prima cosa a cui ho pensato quando mi sono ritrovata a festeggiare Capodanno in piazza la sera del 31 dicembre, e voglio portare avanti questo proposito. Il secondo è quello di leggere di più. Mi manca leggere e mi manca passare le ore sui libri che io ho scelto, non su quelli che sono stati scelti per me. Il terzo è quello di essere felice. Ché il 2016 ha portato con sé cocenti delusioni, fin dall’inizio, e voglio rifarmi. Perché me lo merito. Me lo merito davvero.

Muy bien, tocca alla terza e ultima regola: taggo Orso Chiacchierone, Opinioni di un tacco 12, Bambi, Federica e basta, Violeta Dyli.