Abitanti della blogosfera Computer Distrazioni più o meno mondane Emmobastaveramenteperò Essere me Follie di prima gioventù Paturnie

Il grande salto.

comments 20

Dunque, ho fatto il grande passo ed ho sostituito con il nuovo 11.04.

Non è la prima volta che bazzico con , so come funziona più o meno e so che è migliore di nonché più leggero, per questo ho deciso di sostituirlo. Devo ammettere che però ci sono ancora alcune cose in cui il sistema operativo di Bill vince, e che speravo fossero state risolte nella nuova versione di Ubuntu. Esempi?

  • Connettere il telefono al pc. Io ho un Htc e nonostante la presentazione del nuovo Ubuntu mi prometteva un rapido riconoscimento del telefono e una facile navigazione nei contenuti dello stesso tutto ciò, semplicemente, non avviene. Ho installato anche programmini e utility varie adatte allo scopo ma finora non c’è stato verso di entrare in possesso dei contenuti del mio palmare da computer.
  • Giocare. Sono una grande appassionata di The Sims e seppur ci sia un’applicazione apposita per far girare i giochi su Linux (PlayonLinux) arrivati al 98% dell’installazione questa si blocca e non riesco a concludere nulla. Inutile dire che il sistema non aiuta, dicendo soltanto “arrangiati, non ci puoi fare niente”. Ma questa è una prerogativa di qualsiasi SO.
  • Installare. E’ vero che ci sono programmi per fare qualsiasi cosa su Linux come su Windows, ma è pur vero che la maggior parte dei programmi sono strutturati per il SO di Bill, quindi risulta più scomodo voler provare o testare qualcosa su Ubuntu.
  • Programmi. Ci sono alcuni programmi di Windows semplicemente insostituibili. Un esempio? Windows Live Writer o Windows Live Messenger.

Ovviamente tutti questi problemi sono legati all’abitudine e alla pratica, sarebbero risolvibili mettendosi davanti al pc e spulciando tutte le opzioni disponibili. Senza contare il tentativo di capire i messaggi indecifrabili degli autori del forum di Ubuntu, i quali spesso e volentieri apostrofano gli utenti con spiegazioni arcane e decisamente arroganti, come se tutto fosse scontato. Molti definiscono Ubuntu 11.04 come il Vista di Windows, credo sia una definizione un tantinello esagerata ma in ogni caso sono rimasta delusa nel vedere che oltre alla barra Unity (scomodissima e per niente utile a mio modesto parere) non cambi poi così tanto. Almeno per gli utenti profani ed ignoranti, come la sottoscritta, che avrebbero bisogno di un sistema più pratico come Windows dove se connetti un telefono con un cavo usb il suddetto viene subito visualizzato senza far impazzire il poveretto che sta dietro lo schermo.

Ah, dimenticavo. Anche il mouse ogni tanto s’inceppa. Se qualcuno ha affermazioni, diciture, frasi che gli piacciono e quant’altro ancora gli piaccia (Cit.) le scriva qui por favor. 🙂