Month: Settembre 2011

Limbo.

Essere me / Figlie di Eva / Il mondo fuori dal letto è cattivo. / Paturnie

Dunque dunque dunque. Il mio periodo da surfista sulla cresta dell’onda è finito miseramente ieri, quando provando a dare l’ultimo degli esami che mi ero prefissata di fare a settembre ho fissato negli occhi il professore e gli ho detto: “Ritorno a gennaio”. Sì miei affezionatissimi, la vostra ha deciso di interrompere l’esame lasciando così di sasso il professore (mai visto e conosciuto) che quando poi l’ho reincontrato alla trattoria dove il mio relatore aveva portato […]

La solita minestra

Essere me

  In cosa consiste la solita minestra? Di solito donne coi pantaloni che rivendicano il loro possesso del mondo e di quello che hanno sotto il cavallo agitando il pugno dalle unghie più o meno lunghe e più o meno laccate minacciando di dar fuoco alle cucine, simbolo del maschio pigro e panzone nonché padrone e della società gretta e antimatriarcale che le vorrebbe relegate ai fornelli vita natural durante. Sebbene io mi ritenga una donna […]

Chiamatemi anti-Rebecca.

Essere me / Fashion, not victim / Figlie di Eva / Paturnie

Credo di avere un problema, e dato che il vecchio adagio suggerisce: “Ammettere di avere un problema è il primo passo per risolverlo” proverò non solo ad ammetterlo ma anche a scriverlo, hai visto mai fosse più efficace. Dunque, si diceva, io ho un problema. Sono shophaolica al contrario. Nel senso che mi piace comprare vestiti e scarpe, fosse per me mi rifarei completamente il guardaroba dato che ho indumenti vecchi di dieci anni (ancora […]