Month: Luglio 2010

Hard work

Distrazioni più o meno mondane / Essere me

Sappiamo tutti la magra figura che i nostri ci hanno fatto fare ai mondiali, e di cui se ne è parlato fino alla nausea. Persino le suonerie ce lo ricordano ancora, con orsetti trucidi che saltano inneggiando una formazione ideale e insultando il mister. Sappiamo tutti che, a ragione, i nostri connazionali hanno gridato il sempiterno: “A lavorare!” agli atletici manzi imbottiti di Nutella fino alle orecchie, coro vintage ma sempre attuale al quale mi […]

Malinconia

Essere me

Martedì sono andata a trovare i miei nonni al cimitero. Era il compleanno della nonna qualche giorno fa e volevo andarla a trovare per farle gli auguri. So che vi sembrerà lugubre, ma io quando vado al cimitero non ho paura, anzi provo uno strano senso di pace e di tranquillità. Se sono nervosa per qualcosa, mi passa. Se sono in ansia per qualcosa, vedo tutto in modo più distaccato. E così via. E’ una sorta […]

Fashion kids?

Essere me

Girellando per il web spesso mi imbatto in foto di figliuoli e figliuole di papà o di mammà famosi per il cognome che portano e anche per quello che indossano. Esempi eclatanti del:”Ma io sono ricco e me lo posso permettere” non solo vedo icone trash nel grande ma anche nel piccino.   Prendiamo Suri Cruise, la figlia di Tom&Katie, per esempio. Passi il costume da ballerina di flamenco rosa shocking (siamo a Siviglia, del […]