Essere me Figlie di Eva Guardando nella stessa direzione. Paturnie

Verso il futuro e oltre (cit.)

comments 5

… sono usciti gli appelli estivi.

E sono usciti proprio come li volevo io. Adesso non ho più scuse, devo mettermi sotto e studiare, così da potermeli levare al primo colpo.

Rispetto all’ultimo post sono un po’ più tranquilla, un po’, non del tutto, dato che smetterò di farmi così tanti problemi e di trucidarmi solo quando avrò finito (o meglio, quando avrò trovato un’altra cosa con la quale trucidarmi :mannagg: ) ma diciamo che aver visto S. mi ha aiutata molto, specialmente perché credevo di non poter stare insieme a lui questo weekend.

A proposito, Troll Hunter non è un film malvagio, dovrò scriverci un post sopra prima o poi.

Altra cosa degna di nota è che mi sto specializzando nei frullati alla frutta, oggi ho provato a metterci anche un cucchiaione di Nutella, così tanto per vedere (sopratutto assaggiare) come veniva e devo dire che il risultato è stato mooooolto apprezzato, anche se alla fine mi sono ritrovata un macigno sullo stomaco che ho finito di smaltire ora.

Ovvia su, ce l’hanno fatta gli altri, ce la faremo anche noi.

Forza e coraggio, dopo aprile viene maggio, come diceva la mia cara nonna. E mai come in questo caso aveva ragione.

5 Comments

  1. Uh mi fai venire in mente un sacco di frasi fatte che anche mia nonna dice sempre, tipo l’immancabile ad ogni 6 gennaio che si rispetti: “L’epifania tutte le feste se le porta via” ripetuto dal 5 fino alla sera del 6 ovviamente oppure “Cielo a pecorelle, acqua a catinelle”.
    Anche se io preferisco i classici: “Ovvia giù! Disse quello che affogava.” e “Questo non è il verso! Disse quello che si impiccava per i piedi” e ancora “Ora mi scateno! Disse la bicicletta” “Ora mi avvio! Disse il prosciutto” “Io Andrei! Disse Shevchenko” “Ci si vede nel buristo! Dissero due maiali alla stazione” “Tutti i gusti so’ gusti! Disse quello che si martellava i c…….” e ti saluto con la famosa e sempre in voga “Gnamo! Disse lo gnomo alla gnoma: Gnudati! Gno Gno, mi vergogno! Gnorante!”

    • Ahah, ho riso tre ore, credimi, cominciando a sorridere dal fatto che tua nonna inizia il 5 e finendo per ridere a 32 denti con quello dello gnomo e la gnoma che mi fa schiantare ogni volta! Grazie S… Di tutto. :asd:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.